Biancogres è stata storicamente la prima azienda che ha sperimentato il sistema impiantistico innovativo di Nuova Era (Gruppo System) ideato per alimentare tramite i Maxicompensatori i propri forni ad altissima produzione con il merito di aver saputo affinare la procedura di stoccaggio eliminando le mancate alimentazioni che causerebbero vuoti nel forno. Gli eccellenti risultati ottenuti dal primo impianto, entrato in funzione solo un anno fa, hanno spinto i vertici di Biancogres a confermare la scelta della tecnologia Nuova Era proseguendo la strada intrapresa.  
Nuova Era ha così ricevuto l’ordine per un nuovo impianto che sarà consegnato entro dicembre 2012. Il forno a muffola 3.150 mm ha una produzione giornaliera di 21.000 mq di piastrelle in gres porcellanato nei formati che variano dal 600mmX600mm al 800mmX800mm. L’impianto consiste in un carico forno a doppio bancalino e compensatore, quattro Maxicompensatori in configurazione per le alte produzioni, quattro Robofloor, macchine per lo stoccaggio del cotto con carico e scarico pianali, quattro linee accessoriate di collegamenti. L’impianto con tecnologia Nuova Era presenta una fondamentale peculiarità: Il sistema di collegamento appositamente configurato tra le varie macchine consente di ottimizzare la produzione in diretta che, sul cotto in uscita forno, può anche essere completata con finiture di squadratura e levigatura per impreziosire e qualificare maggiormente il prodotto finito.